Conto aziendale Germania: Conti business online per freelance

19 Set 2021 | lavorare

Vuoi avviare la tua attività in Germania e stai cercando un conto aziendale online in Germania? In questo articolo, ti presenterò i migliori conti per freelance e lavoratori autonomi in Germania, compresi i conti gratuiti con IBAN tedesco. Tutti i conti presentati qui possono essere aperti online in meno di 15 minuti – anche dall’estero e senza residenza in Germania – uno perfino in italiano, gli altri almeno in inglese. Avrai anche tutte le informazioni su come aprire un conto business per freelance in Germania, quali sono i vantaggi e gli svantaggi e perché non dovresti usare il tuo conto privato per le transazioni commerciali.

Indice dei contenuti

Chi può aprire un conto aziendale in Germania?

Tutte le persone maggiorenni che sono registrate come lavoratori autonomi o freelance in Germania possono aprire un conto commerciale con IBAN tedesco.

I lavoratori autonomi individuale in Germania vengono definiti come Freiberufler (liberi professionisti) o Gewerbetreibende (commercianti). Queste due categorie di attività autonoma sono il modo più semplice per operare come lavoratore autonomo in Germania. Spesso per imprenditori individuali è sufficiente un conto commerciale gratuito.

Se sei un lavoratore autonomo insieme ad altri, puoi creare una GbR (società semplice) o una GmbH (Srl), per esempio. Allora hai bisogno di un conto aziendale.

Un conto corrente aziendale è obbligatorio in Germania?

Questo dipende dal tipo di business che gestisci. Come libero professionista o lavoratore autonomo, non devi necessariamente avere un conto aziendale separato. Puoi semplicemente usare il tuo conto corrente privato.

Se hai una società di capitali (per esempio “GmbH”) hai bisogno di un conto commerciale in Germania. Una GmbH, per esempio, può essere iscritta nel registro delle imprese solo quando il capitale sociale è disponibile (o è stato versato sul conto della società). Prima di ciò, la GmbH non può essere registrata e quindi non è in grado di agire.

 



Perché non dovresti usare il tuo conto corrente privato

Anche se non hai necessariamente bisogno di un conto corrente aziendale come libero professionista o lavoratore autonomo, è consigliabile aprire un conto business in Germania. Perché?

  • Con conti separati, puoi tenere traccia di quali spese sono private e quali sono legate al lavoro. Questo rende la contabilità molto più facile.
  • Le condizioni generali di molte banche proibiscono di usare il proprio conto privato per attività freelance e di lavoro autonomo. In questo modo, le banche vogliono incoraggiare l’apertura di un conto commerciale per il quale viene applicata una tassa. Questi sono particolarmente redditizi per le banche. Nel peggiore dei casi, la tua banca cancellerà il tuo conto corrente senza preavviso – cosa che ha il diritto di fare in questo caso. Se poi hai bisogno di un nuovo conto in Germania, qui troverai i migliori conti correnti gratuiti in Germania.
  • I costi per il tuo conto aziendale in Germania possono essere dedotti dalle tue tasse come costi operativi. I costi del tuo conto privato, invece, no.

Come scegliere il conto commerciale tedesco giusto?

Se stai cercando un conto corrente aziendale in Germania per freelance semplice senza fronzoli, ci sono anche conti aziendali online gratuiti in Germania. Se hai bisogno di più funzioni, dovrai pagarle. Dovresti farti le seguenti domande quando scegli un conto business in Germania:

 

Ho bisogno di una connessione a un software di contabilità? Se è così, non potrai evitare un modello a pagamento. Se hai una partita IVA, dovrai dichiarare l’imposta a monte. Tuttavia, bisogna tenere a mente che il software di contabilità non è gratuito e potrebbe essere necessario pagare anche un consulente fiscale. Se vuoi fare la tua contabilità e la dichiarazione dei redditi senza un consulente fiscale, ti consiglio l’app autoesplicativa “Accountable“, che ti aiuta con la tua contabilità, la dichiarazione dei redditi in entrata e la dichiarazione dei redditi a fine anno a basso costo – in inglese e tedesco.

 

Devo depositare contanti nel mio conto aziendale in Germania? Se è così, solo alcuni dei conti presentati qui sono adatti a te. Controlla la panoramica dei conti. La mia attività funziona completamente online, quindi non prendo contanti e quindi non devo depositare nulla. Naturalmente, se hai un ristorante o un business locale, è una storia diversa.

 

Ho bisogno di una carta di credito? Una carta di credito è pratica in quanto non si devono pagare le spese fino a dopo, quindi si ottiene un po’ di credito. Alcune banche tedesche ti daranno una carta di credito come lavoratore autonomo solo una volta che il tuo business è stabilito. Per me, una carta di debito è sufficiente perché posso anche fare acquisti online con essa e quindi usarla come una carta di credito – completamente gratuita. Tuttavia, il denaro viene preso direttamente dal mio conto aziendale. Quindi dovresti avere dei soldi nel conto. La carta di credito per freelance non è mai gratuita! Dovresti prestare molta attenzione alle condizioni. Se si preleva spesso denaro o si paga in una valuta diversa dall’euro, può essere abbastanza costoso. Uso gratuitamente la mia carta di credito privata se devo fare una spesa aziendale con una carta di credito e trasferisco l’importo speso dal mio conto aziendale al mio conto privato. Nessun problema.

 

Ho bisogno di una carta fisica? Alcune banche per freelance offrono solo il loro conto commerciale gratuito con una carta di debito virtuale (ad esempio la N26). Dovrai pagare un extra per una carta fisica. Considera che se compri spesso qualcosa a livello locale che non puoi pagare con Apple Pay o Google Pay, se hai spesso bisogno di comprare beni o materiali in un negozio non online, allora dovresti avere una vera carta.

 

Ho bisogno di un conto senza Schufa? Se hai un punteggio Schufa negativo, alcune banche ti rifiuteranno per i loro conti commerciali per freelance in Germania. Nel mio confronto, troverai le banche che non fanno un controllo Schufa e non vengono registrati dalla Schufa.

 

Ho bisogno di una banca fisica? Se si desidera avere il proprio consulente locale, i conti correnti aziendali in Germania presentati qui non fanno per te perché sono modelli online. Le banche tradizionali come la Deutsche Bank, Postbank o Sparkasse chiedono di più per la gestione del conto corrente commerciale come puoi vedere nella tabella più in sotto. Se non conosci il tedesco, sarà comunque difficile ottenere una consulenza in loco.

 

Quanto spesso devo prelevare soldi? A seconda del modello di conto, sono inclusi alcuni prelievi di contanti dai bancomat, con altri invece niente. Se hai un conto aziendale tedesco con una commissione di prelievo, trasferisci semplicemente il denaro sul tuo conto corrente privato e ritiralo da lì. Puoi trovare i migliori conti correnti gratuiti in Germania qui.

 

Quante transazioni di conto ho al mese? Le transazioni sul conto sono tutti gli addebiti e gli accrediti sul tuo conto. La maggior parte dei conti business gratuiti in Germania include 50 transazioni non cartacee. I bonifici che non sono fatti online hanno un costo extra con ciascuno dei modelli di conto presentati. Ma che freelancer fa un bonifico cartaceo al giorno d’oggi? Se hai un negozio online, potresti non farcela con le 50 transazioni al mese e avrai bisogno di un modello a pagamento.

 

Italiano, inglese o tedesco? Nel confronto dei conti aziendali con IBAN tedesco, ho elencato solo banche hanno anche la loro app o online banking almeno in inglese o perfino in italiano. Se conosci solo l’italiano, la tua unica opzione è Qonto*, che offre conti business con IBAN tedesco a partire da 9 euro al mese. L’alternativa sarebbe una banca tradizionale con uno staff che parla italiano, il che limita notevolmente le tue scelte ed è garantito essere più costoso dei conti commerciali elencati qui. In generale, dovresti chiederti come farai ad avere successo come lavoratore autonomo in Germania se parli solo italiano. La sola burocrazia dovrebbe essere fatta da qualcun altro, e questo costa. Se hai bisogno di aiuto per avviare la tua attività in Germania, puoi prenotare una consulenza con me. 

 

Confronto conto business online per freelance con IBAN tedesco

Confronto migliori conti online per PMI in Germania

Ultimo aggiornamento: gennaio 2022; non si assume alcuna responsabilità per informazioni errate o non aggiornate

 

Qual è il miglior conto aziendale per i lavoratori autonomi in Germania?

Dipende da cosa si vuole da un conto aziendale per freelance. Con ognuna delle banche presentate, hai la possibilità di passare a un modello di conto diverso man mano che il tuo business cresce e hai esigenze diverse. Se, come me, sei semplicemente un freelance o un piccolo imprenditore e hai un business online, il conto gratuito di Finom è sufficiente. Puoi aprirlo anche prima di avere una residenza in Germania o di esserti registrato come lavoratore autonomo. Devi fornire queste prove entro 6 settimane, altrimenti il tuo conto verrà chiuso. Se hai bisogno di un conto privato e non sei ancora residente in Germania, puoi comunque aprire un conto gratuito con un IBAN tedesco in queste banche.

Come posso aprire un conto business per freelance in Germania?

Il processo di apertura di un conto aziendale in Germania varia a seconda del tipo di attività. Se sei un libero professionista o un commerciante, aprire un conto è veloce. Se si vuole aprire un conto commerciale a nome di una GbR, tutti i partner devono presentare dei documenti.

Nel mio confronto troverai dei conti commerciali tedeschi adatti al tuo lavoro autonomo. Puoi aprirli tutti online in inglese o in tedesco in pochi minuti. Dovresti solo preparare tutti i documenti necessari.

Se vuoi aprire un conto aziendale per freelancer in una banca tradizionale, sarà difficile senza conoscere il tedesco. Ci sono consulenti che parlano italiano, ma poi sei legato a una specifica banca di cui non hai scelto le condizioni. La maggior parte delle volte, questi sono i modelli di conti più costosi e se hai solo bisogno di un semplice conto online per i freelance, stai meglio con i suggerimenti del mio confronto di conti business in Germania.

Quanto costa un conto business per freelance in Germania?

Parte da zero euro per freelance e diventa più costoso a seconda delle funzioni, delle carte e del numero di accessi al conto. I conti aziendali a pagamento per imprenditori individuali o piccole aziende in Germania partono da circa 10 euro al mese. Vi sconsiglio banche tradizionali come la Commerzbank o Deutsche Bank. Per liberi professionisti e piccole imprese basta un conto online.

Confronto con conti aziendali di banche tradizionali
Banca Costo della gestione al mese Addebiti e bonifici Costo della carta di debito
Finom 0 Euro 50 inclusi carta di debito inclusa
Deutsche Bank 9,90 euro 0,22 € cada uno 24 €/anno
Commerzbank 9,90 euro 10 inclusi 5,90 euro/mese
Sparkasse Berlin 10 euro 0,40 € cada uno 12,50 €/anno

 

Questi sono i documenti necessari per aprire un conto aziendale in Germania

Freiberufler (Libero professionista)

  • Passaporto o carta d’identità elettronica (le carte d’identità cartacee non sono accettate!)

Gewerbetreibender (Piccoli commercianti)

  • Passaporto o carta d’identità elettronica (le carte d’identità cartacee non sono accettate!)
  • Gewerbeanmeldung (registrazione dell’attività; si ottiene questo documento dall’Ufficio licenze commerciali “Gewerbeamt” dopo aver registrato la sua attività)

GbR

  • Passaporto o carta d’identità di tutti i partner (per le carte d’identità italiane deve essere quella elettronica)
  • Registrazione aziendale, se il GbR è commerciale
  • Accordo di partenariato

Partnergesellschaft (Partenariato)

  • Passaporto o carta d’identità di tutti i partner (nel caso di carte d’identità italiane deve essere quella elettronica)
  • Accordo di partenariato
  • Estratto del registro di partenariato

 

Qual è la procedura per aprire un conto commerciale in Germania?

  1. Scegli uno dei conti aziendali e inizia il processo di apertura del conto.
  2. Inserisci tutte le informazioni nei moduli online.
  3. Per il prossimo passo, preparati i documenti necessari per aprire il conto.
  4. La tua identità sarà verificata tramite una procedura di identificazione online in una video chat. Questa video chat è disponibile anche in italiano.
  5. Tutto dovrebbe essere fatto in 15 minuti al massimo.
  6. Con alcune banche riceverai il tuo IBAN tedesco immediatamente, con altre il processo di verifica richiede fino a 2 giorni in modo che tu sia attivato e il tuo conto commerciale tedesco sia pienamente operativo.

Le domande e risposte più frequenti circa i conti aziendali in Germania

La banca si rifiuta di aprirmi un conto commerciale, perché?

Se la banca si rifiuta di aprirti un conto, dovresti controllare il tuo punteggio Schufa. Se hai un cattivo punteggio Schufa, puoi aprire un conto commerciale senza Schufa, per esempio con Finom.

La banca può rifiutarsi di aprirti un conto commerciale perché non hai presentato i documenti necessari per dimostrare che sei un lavoratore autonomo o che hai la residenza (Anmeldung) in Germania. Dovresti presentare questi documenti e poi dovrebbe funzionare davvero.

Posso aprire un conto corrente in Germania senza conoscere il tedesco?
La mia carta d'identità cartacea è sufficiente per aprire un conto aziendale online?
L’apertura del tuo conto business in Germania è fattibile tramite video identificazione, ma viene accettata solo la carta d’identità elettronica o il passaporto. Se hai ancora una carta d’identità cartacea e nessun passaporto, dovresti rapidamente ottenerne una elettronica. Una volta in Germania, è più complicato ottenere una nuova carta d’identità che in Italia. Molti italiani segnalano problemi con le carte d’identità cartacee in Germania.
Perché la N26 non è compresa nel confronto?

La N26 offre anche un conto business gratuito. Tuttavia, le condizioni non sono buone come quelle delle altre banche, per esempio una carta fisica costa extra. L’N26 ha una cattiva reputazione per i conti d’affari. Su piattaforme di rating come Finanzfluss, le opinioni per il conto business N26 in Germania sono molto contrastanti:

Finché tutto va bene, non ci sono problemi. Non appena sorge un problema, il servizio clienti di N26 si rivela essere molto scarso, anche per i clienti business. I conti vengono bloccati senza preavviso, secondo le affermazioni delle persone colpite. Il servizio clienti non reagisce.
Solo i clienti premium ricevono assistenza telefonica. I clienti gratuiti hanno solo la chat. E questo è per lo più un bot con risposte prefabbricate che non può aiutarti molto se il tuo conto è stato congelato.

I conti N26 sono spesso usati impropriamente dai criminali per il lavaggio di denaro e quindi alcune banche non collaborano con N26. Questo significa che in alcuni casi non si può pagare con addebito diretto o raccogliere gli addebiti diretti da se stessi. Di conseguenza, i pagamenti non vengono eseguiti, ai partner commerciali sembra che non sei solvibile e nel peggiore dei casi ottieni un punteggio negativo Schufa – che sarebbe fatale per il tuo business.
Un grande svantaggio è che non c’è modo di collegare il conto al software di contabilità e quindi dare accesso al tuo consulente fiscale. Tutti gli altri conti commerciali in Germania elencati nel mio confronto hanno questa opzione.

A proposito: se hai già un conto N26 privato (sia in Germania che in Italia), non puoi aprire un conto N26 business.

Perché la Holvi non è compresa nel confronto?
Avevo un conto business gratuito con Holvi. Ad un certo punto, furono introdotte delle tasse, ma ai clienti esistenti fu promesso che il loro conto sarebbe rimasto gratuito per sempre. Meno di due mesi dopo, mi è stato detto che i conti gratuiti sarebbero stati aboliti e che sarei passata a un modello a pagamento. Quando ho chiesto perché era stato promesso qualcos’altro nell’e-mail informativa, ho ricevuto una risposta sprezzante. Questo non è serio e non è affidabile. Pertanto, non posso raccomandare Holvi.
Non ho ancora registrato la mia attività commerciale o freelance in Germania, posso comunque aprire un conto business in Germania?
Sì, alcune banche non richiedono la prova del tuo lavoro autonomo in Germania quando apri un conto. Per Finom è sufficiente che tu fornisca la prova entro 6 settimane dall’apertura del conto. Così puoi aprire il tuo conto aziendale online e dare le coordinate bancarie all’ufficio delle imposte, per esempio, se vuoi registrarti lì come lavoratore autonomo. La documentazione del tuo lavoro autonomo in Germania ti verrà inviata per posta e potrai depositarla nel sistema bancario online della tua banca.
Ho un conto commerciale italiano. Non posso continuare ad usarlo in Germania?

Teoricamente, sì. Ma immagina di avere a che fare con un lavoratore autonomo che vive in Italia e di dover trasferire i soldi per i suoi beni/servizi su un conto in Francia, Lettonia, Finlandia o Germania. Non lo troveresti strano? Per ottenere la fiducia dei tuoi clienti e per mostrare che sei un partner commerciale con sede in Germania, devi avere un conto commerciale con IBAN tedesca. Rende anche più facile la tua contabilità per vedere cosa hai guadagnato in quale paese se hai clienti in entrambi i paesi. Qonto* ti dà la possibilità di avere un IBAN tedesco e italiano.

Non so ancora se ho bisogno di un software di contabilità. Quale conto online dovrei scegliere?
Non importa. Puoi semplicemente iniziare con il modello più economico della banca che vuoi e se le tue esigenze di conto aziendale cambiano, basta cambiare il modello di conto con un clic. Il tuo IBAN non cambierà.
Per quanto tempo devo vincolarmi a un conto commerciale tedesco?
I conti commerciali tedeschi qui presentati non sono abbonamenti. È possibile disdire in qualsiasi momento. Tuttavia, le tariffe mensili sono più economiche se ci si vincola per un anno. Può quindi valere la pena di legarsi a una banca per 12 mesi per risparmiare.
Il mio denaro è al sicuro con queste banche?
Sì, come ogni banca tedesca, anche quelle presentate qui sono soggette al Fondo Europeo di Sicurezza. Questo significa che fino a 100.000 euro sul tuo conto sono protetti.
*Se compri qualcosa tramite il mio link, potrei ricevere una commissione. Non ci sono costi aggiuntivi per te. Così sostieni il mio lavoro e puoi aspettarti molti altri articoli utili sulla vita in Germania, che puoi trovare da me in modo completamente gratuito.
consulenza individuale per italiani in germania

Ti servirebbe una strategia per trasferiti in Germania? Prenota una consulenza con me!

Vuoi trasferirti in Germania e non sai da dove cominciare? Sei già in Germania, ma hai bisogno di un sostegno? Ti darò un orientamento, come sono le tue prospettive di carriera in Germania, quale posto/zona ti conviene di più e quale aiuto puoi aspettarti dal governo tedesco, cosa puoi fare se rimani disoccupato in Germania, come trovare un lavoro migliore… Tutte le informazioni, le competenze e i contatti di una tedesca per te in una consulenza in lingua italiana.

Ulteriori articoli interessanti sulla vita in Germania

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.